venerdì 3 ottobre 2008

Windows XP Professional e connessione unita' di rete

Da due mesi impazzisco appresso ad una storia. Impazzisco, letteralmente, perche' non trovo guide specifiche su internet (o effettivamente non so per quali parole chiave cercare le guide in linea).

Il problema e' questo. C'e' una rete con alcune macchine Windows XP Professional, di cui una agisce da "server" tenendo in condivisione alcune parti dell'hard disk per i programmi installati sui client. Uno dei client, che e' un computer rinnovato da poco a causa di frittura della mobo (e' un Celeron 3.066, contro il server che e' un PentiumIV a 2800) ha un difetto. E qui e' il punto a cui non ne vengo a capo.
In pratica le tre condivisioni principali del server sono attaccate ai client come unita' di rete (prima ho provato con "Connetti unita' di rete", poi nel dubbio pure a forza di "net use unita: \\server\disco", e fin qui nulla di strano.
All'avviamento del computer c'e' un programma che ha bisogno di avviarsi subito. Tale programma all'avviamento del computer client va in errore perche' non trova il contenuto delle unita' di rete. Questo perche' finche' non vado a manina su "Risorse del computer" e non doppioclicko a manina sulle tre unita' di rete (e a quel punto le apre senza battere ciglio) per lui le condivisioni di rete non sono state inizializzate. Questo sebbene il server venga acceso diversi minuti prima degli altri client...

Ora, una volta (parliamo dei tempi di Windows 95/98) c'era l'opzione "utilizza connessione rapida" (connette le unita' di rete ma controlla se il server e' disponibile solo al primo tentativo di accesso alla specifica unita' di rete) oppure "utilizza connessione completa" che comportava anche due minuti di pausa in avviamento se il server era spento o non raggiungibile.
A me andrebbe bene di attivare un parametro del genere sul client, ma non trovo nulla del genere: a quanto sembra XP Professional sembra pretendere di utilizzare questa forma di connessione rapida, ma per qualche motivo sembra non inizializzare la connessione se un programma tenta di accedere direttamente a una directory di una unita' di rete.

Avete qualche idea, qualche consiglio, qualche incantesimo da consigliare?

4 commenti:

Francesco ha detto...

Sinceramente non saprei ... impazzisco anche io quando devo usare le condivisioni di rete sotto XP.

Grizzly ha detto...

Lo so... io ci sto impazzendo anche perche' solo in questo caso ho questo strano problema, e la cosa che mi manda piu' in bestia e' che ha funzionato tutto perfettamente fino a tre settimane fa, quando ha cominciato a fare questo scherzo... e non ci sono santi di venirne a capo...

booooooooooooh

bruno ha detto...

Ciao, ho il vostro analogo problema da alcuni giorni. Ho 4 pc e un server linux, tuttavia la problematica si manifesta sollo sui pc con win xp pro . Come voi se non accedo tramite risorse del computer (dove l'unita è mappata) i programmi rifiutano l'accesso restiuendo l'informazione di non presenza dell'unita. Aiutooo

Anonimo ha detto...

Stesso problema sulla mappatura di un disco di rete residente su un server smb 2003, se non avete ancora risolto io ho risolto solo avviando sui client una copia fittizia di file su tutte le risorse mappate ed aggiungendola in avvio automatico... roba da sistemista di 98 ma ho finito di impazzire...